Messico: cresciuto del 190% numero estradizioni in 6 anni

Pubblicato il 12 Dicembre 2011 21:24 | Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre 2011 21:26

CITTA' DEL MESSICO, 12 DIC – E' cresciuto del 190% il numero delle estradizioni dal Messico negli ultimi sei anni, il 99% di queste vengono fatte verso gli Stati Uniti.

Se prima del 2000 le estradizioni all'anno erano 15, nel corso del governo di Vicente Fox la media si e' raddoppiata, mentre con Felipe Calderon si aggira intorno a quota 80. I dati vengono diffusi oggi dalla stampa locale. Tra il 2000 ed il 2005 erano state 160 le persone estradate, mentre dal 2006 fino all'agosto 2011 si e' raggiunta la cifra record di 464, facendo registrare una crescita del 190%.

Secondo gli esperti, l'alto numero di estradizioni evidenzia da un lato la mancanza di fiducia dell'esecutivo nel sistema Giustizia e dall'altro atrofizza la possibilita' di sviluppo del sistema giudiziario.