Messico: 85 detenuti evadono da prigione al confine con gli Usa

Pubblicato il 11 Settembre 2010 0:18 | Ultimo aggiornamento: 11 Settembre 2010 0:23

Ottantacinque detenuti sono evasi da una prigione messicana al confine con gli Usa, ultima di una serie di fughe dai carceri del paese, dove infuria lo scontro con i cartelli dei narcotrafficanti.

Gli evasi, quasi tutti appartenenti a queste organizzazioni, hanno scavalcato la recinzione del carcere di Raynosa, al di là confine di fronte a McAllen, Texas, secondo i media locali. Un portavoce del ministero della Giustizia ha confermato l’evasione, ma non il numero dei detenuti fuggiti.

La polizia ha arrestato oltre 40 tra guardie ed addetti che erano in turno quando è avvenuta la fuga.