Messico: imprenditore bresciano sequestrato per 24 ore

Pubblicato il 16 ottobre 2011 12:10 | Ultimo aggiornamento: 16 ottobre 2011 12:10

BRESCIA, 16 OTT – Un imprenditore di Lumezzane, Giannino Ghidini, 69 anni, titolare di un'azienda in Val Trompia e della ''Giada Trading'' con sede a La Paz, Messico, e' stato sequestrato e minacciato per 24 ore da tre banditi armati.

E' successo giovedi' sera nella citta' messicana. L'imprenditore, prima di essere rilasciato, sarebbe stato costretto a firmare assegni e documenti societari. I familiari di Ghidini hanno sporto denuncia ai Carabinieri di Lumezzane per sequestro di persona, estorsione e minacce.

L'imprenditore e' gia' in volo verso l'Italia, l'aereo atterrera' questa sera a Milano.