Messico, Josefa González Blanco si dimette: aveva costretto un aereo a decollare in ritardo per aspettarla

di Caterina Galloni
Pubblicato il 31 maggio 2019 6:59 | Ultimo aggiornamento: 30 maggio 2019 18:09
messico ministra si dimette

Messico, Josefa González Blanco si dimette: aveva costretto un aereo a decollare in ritardo per aspettarla

ROMA – Josefa González Blanco, ministro dell’Ambiente del Messico, ha rassegnato le dimissioni dopo aver costretto un aereo a decollare in ritardo per aspettarla. González-Blanco rischiava di perdere il volo da Città del Messico per recarsi a Mexicali dove aveva un impegno di lavoro e ha quindi emesso lo straordinario “ordine presidenziale” al personale dell’Aeromexico per ritardare la partenza.

Con grande disappunto dei passeggeri saliti a bordo e pronti al decollo, il capitano ha condotto l’aereo al gate così che il ministro dell’Ambiente, con 38 minuti di ritardo, potesse salire a bordo. Ha rassegnato le dimissioni tra le reazioni pubbliche anche da parte di passeggeri che erano sullo stesso volo. In una serie di tweet, poi eliminati, González-Blanco ha sottolineato che è stata una sua decisione e non un ordine dell’ufficio del presidente Andrés Manuel López Obrador. 

González Blanco ha fatto parte di un governo che ha promesso ai cittadini messicani di compiere una vera e propria rivoluzione impegnandosi prima di tutto per i più poveri: ha eliminato gran parte di privilegi ai politici, come jet privati o elicotteri, imponendo a tutti di prendere normali voli di linea: “Non possiamo avere un governo ricco e un popolo povero”.

5 x 1000

González-Blanco è il secondo ministro che nel giro di una settimana ha lasciato il governo del presidente messicano. Germán Martínez, capo dell’istituto messicano di sicurezza sociale, ha rassegnato le dimissioni per le divergenze sui  tagli al bilancio e ai licenziamenti ordinati dal ministro delle finanze, che ha accusato di aver nociuto all’assistenza sanitaria per i poveri. (Fonte: Daily Mail)