Messico, omicidi e teste mozzate tra Sinaloa e Acapulco

Pubblicato il 23 Marzo 2012 19:08 | Ultimo aggiornamento: 23 Marzo 2012 19:17

CITTA' DEL MESSICO, 23 MAR – Non si ferma la scia di sangue in Messico. Quattro teste mozzate sono state trovate all'interno di un veicolo parcheggiato in una zona alla periferia di Acapulco, celebre localita' turistica sulla costa del Pacifico.

A Sinaloa, nel nord del Paese, sono stati invece assassinati nove uomini. Le vittime – secondo il quotidiano 'El Universal' – sono stati uccisi a colpi di kalashnikov dopo essere stati ammanettati e fatti stendere al suolo.