Cronaca Mondo

Messico: trovati resti di bambini Aztechi durante gli scavi per la metro

messicoI resti di circa 50 bambini aztechi e reperti archeologici della civilta’ precolombiana sono stati ritrovati a Citta’ del Messico durante gli scavi per una nuova linea della metropolitana. Secondo l’Istituto Nazionale di Antropologia e Storia, i lavori hanno riportato alla luce un sito cimiteriale dove erano stati sepolti anche una decina di adulti. I resti di parte dei bambini erano ancora nei contenitori di terracotta dove, secondo la tradizione azteca, venivano collocati prima della sepoltura per dare loro l’impressione di essere tornati nel grembo materno.

Durante gli scavi sono stati trovate anche tracce di abitazioni e vasellame del 1.100-1.500. Nel sobborgo di Culhuacan, sono state scoperte incisioni su pietra che secondo gli archeologi sono addirittura databili al 2000 avanti Cristo. In Messico si contano circa 40 mila siti archeologici in massima parte riconducibili agli aztechi, gli antichi abitanti del Messico che vennero poi colonizzati dagli spagnoli. La capitale dell’impero Azteco era Tenochtitlan, situata dove oggi sorge Città del Messico.

To Top