Messico, Padilla: sparano contro un autobus, 18 morti

Pubblicato il 15 Febbraio 2011 8:15 | Ultimo aggiornamento: 15 Febbraio 2011 8:22

PADILLA, MESSICO – Almeno 18 persone sarebbero morte in diversi scontri tra gruppi armati nella notte tra domenica 13 e lunedì 14 febbraio nel nord del Messico, nello Stato di Tamaulipas, in località Padilla. Lo hanno riferito diversi media locali.

Il fatto, che non è stato confermato dalle autorità, sarebbe accaduto dopo che alcuni uomini armati avevano sparato contro un autobus, secondo quanto affermato dal quotidiano nazionale Reforma sul suo sito internet, che cita fonti di polizia non specificate. Ne parla anche l’agenzia nazionale Notimex, ma senza citare fonti identificabili.

La Procura generale della Repubblica ha confermato all’Afp che è stata aperta un’inchiesta, senza aggiungere ulteriori dettagli. Lo Stato di Tamaulipas, alla frontiera con gli Stati Uniti, è da più di un anno teatro di scontri sanguinosi tra due cartelli di narcotrafficanti, quello del Golfo e i suoi antichi alleati Zetas.