Messico: strage dei Narcos a Sinaloa: 20 morti, 16 inceneriti

Pubblicato il 23 Novembre 2011 21:55 | Ultimo aggiornamento: 23 Novembre 2011 22:33

CITTA' DEL MESSICO, 23 NOV – Ennesimo regolamento dei conti tra narcobande all'insegna dell'orrore nello Stato di Sinaloa, a ridosso della frontiera con gli Usa: almeno 20 morti in mattinata nelle citta' di Culiacan e Mocorito. Nella prima, 16 di essi sono stati trovati dalla polizia inceneriti a bordo di due auto, 12 in una di esse, tra cui una donna, ammucchiati uno sopra l'altro. Lo hanno reso noto i media locali.

Sinaloa e' considerato il 'regno' indiscusso di Joaquin 'El Chapo' Guzman, leader dell'omonimo cartello, il criminale piu' ricercato al mondo dagli Usa, ed i piu' acerrimi rivali sono gli altrettanto feroci 'Los Zetas', che, da tempo, gli contendono tale area.