Messico, strage in discoteca. Massacrata una band

Pubblicato il 5 Febbraio 2012 15:36 | Ultimo aggiornamento: 5 Febbraio 2012 15:47

CITTA' DEL MESSICO – Strage nel locale notturno 'Far West' a Chihuaha, capitale dell'omonimo stato, dove un uomo con il volto coperto, nella notte di sabato, ha ucciso i cinque componenti di un gruppo musicale, la ''Quinta Banda'' che si stava esibendo sul palcoscenico e quattro clienti. Tra questi ultimi anche una poliziotta fuori servizio, ed il fratello di un calciatore messicano della squadra dell'Atlas. Altri dieci spettatori sono stati feriti.

Secondo gli investigatori obiettivo del sicario, che ha sparato una quarantina di colpi di arma da fuoco, sarebbero stati i componenti della band. Si ipotizza infatti una vendetta di un cartello della droga.

I gruppi musicali, nel nord del Messico, sono spesso oggetto di attentati per i loro legami con le organizzazioni della malavita organizzata, che li pagano per scrivere e cantare ballate, chiamate ''narcocorridos''. Di recente la 'Quinta banda' aveva ridotto il numero di spettacoli, dedicandosi soprattutto a feste in ranch privati, proprio a causa della crescente ondata di violenza che si e' registrata negli ultimi mesi.

Nell'agosto 2009, nello stesso locale era avvenuto un episodio simile: un commando armato era entrato sparando all'impazzata contro i clienti, uccidendone quattro.