Michael Avenatti, avvocato di Stormy Daniels, arrestato per violenza domestica

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 novembre 2018 9:50 | Ultimo aggiornamento: 15 novembre 2018 9:51
Michael Avenatti, avvocato di Stormy Daniels, arrestato per violenza domestica

Michael Avenatti, avvocato di Stormy Daniels, arrestato per violenza domestica

ROMA – Michael Avenatti, il legale della pornostar Stormy Daniels, è stato arrestato a Los Angeles con l’accusa di violenze domestiche. L’avvocato salito alle cronache per i suoi attacchi al presidente Donald Trump, che starebbe pensando di sfidare alle elezioni del 2020, è stato poi rilasciato.

“Tutte falsità per danneggiare la mia reputazione” ha detto Avenatti poco dopo la sua uscita. “Non sono mai stato violento in tutta la mia vita” ha aggiunto. Non è chiaro chi abbia avanzato la denuncia. Le indiscrezioni iniziali riportate da Tmz parlavano di accuse avanzate dalla ex moglie.

Poi però lo stesso rotocalco ha corretto il tiro riferendosi più genericamente a una donna con il viso evidentemente segnato da violenze. “Conosco Michael da 26 anni, ci siamo incontrati che lui ne aveva 21 e siamo stati sposati per 13 anni. Michael è sempre stato un bravo padre per le nostre due figlie. Non è stato mai violento né con me né con altri”, afferma Christine Avenatti-Carline, la prima moglie di Avenatti.

Il legale di Stormy Daniels è nel mezzo di un divorzio difficile con Lisa-Storie Avenatti che, tramite il suo legale, fa sapere di non aver mai visto “Michael essere violento nei confronti di nessuno”. L’incidente si va ad aggiungere ai guai che si sono ultimamente succeduti per Avenatti: da quando ha manifestato il suo interesse per sfidare Trump nel 2020, il legale ha perso in tribunale una causa contro un ex collega al quale deve ora 4,85 milioni di dollari. E la ex moglie gli ha chiesto 215.643 dollari al mese per il mantenimento.