New York, la baby sitter obesa sviene e soffoca il neonato

Pubblicato il 5 Settembre 2011 17:10 | Ultimo aggiornamento: 5 Settembre 2011 17:10

ciuccioNEW YORK – “Continuavo a chiamarlo: Michael, Michael! Ma non sentivo niente, lo cercavo in ogni stanza finché ho visto tutto”. Il padre del piccolo Micheal Baldwin stenta a credere di aver perso un figlio soffocato da una baby sitter obesa svenuta.

Spesso lasciava il piccolo alla bambinaia, Teresa Coffey, per lui non era un problema che fosse over size ed evidentemente non sembrava nemmeno così strana. Purtroppo è arrivato un brutto giorno per Michael, la sua baby sitter probabilmente ha preso delle pillole che le hanno fatto male, è svenuta mentre era accanto a lui sul divano.

Troppo grassa per non schiacciarlo, così il bimbo non ha più respirato e al padre non è rimasto che vederlo immobile, senza respirare, supino sul sofa di casa.