Michael Brown, alta tensione a Ferguson. Si decide se processare il poliziotto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 novembre 2014 22:32 | Ultimo aggiornamento: 6 novembre 2014 22:32
Michael Brown, alta tensione a Ferguson. Si decide se processare il poliziotto

Darren Wilson, l’agente che ha sparato a Mike Brown

WASHINGTON – Rischia di esplodere nuovamente la tensione a Ferguson, nel Missouri, teatro quest’estate di violenti proteste dopo l’uccisione del 18enne nero Michael Brown per mano del poliziotto Darren Wilson

Il Gran giurì dovrebbe decidere a giorni se incriminare l’agente Wilson, ma nel frattempo un gruppo che rappresenta i manifestanti ha chiesto un preavviso di 48 ore prima che la decisione venga annunciata in modo da evitare che il sobborgo di St. Louis diventi teatro di nuove, violente proteste.

Il gruppo, nominato ‘Don’t shoot coalition’, ha rilasciato le cosiddette ’19 regole di impegno’ che riguardano i principali punti di conflitto tra i manifestanti e la polizia da quando Brown è stato ucciso. Allo stesso tempo, il sindaco di Ferguson, James Knowles, ha detto ai media locali “che le autorità devono prepararsi al peggio”, prevedendo che si terranno diverse manifestazioni in tutta la regione.