Michael Jackson/ Ipotesi omicidio: si infittisce il “thriller” sulla morte del cantante

Pubblicato il 10 Luglio 2009 17:20 | Ultimo aggiornamento: 10 Luglio 2009 17:29

Omicidio o overdose? Sono due le ipotesi ancora in piedi sulle ragioni che hanno portato alla morte improvvisa del re del Pop. A quanto riporta la Cnn, il capo della polizia di Los Angeles, William Bratton, non vuole escludere la possibilità che Jacko sia stato assassinato.

Sempre a detta della Cnn, Michael Jackson assumeva ogni notte più di dieci pastiglie di Xanax per calmare la sua ansia e gli attacchi di panico. L’informazione è contenuta in un’intervista realizzata nel 2004, poco prima dello scandalo che l’ha visto protagonista di abusi sessuali sui minori.

La famiglia è stata avvisata della possibilità che l’inchiesta diventi penale. Intanto, Bratton ha dichiarato di voler attendere la conclusione degli esami sul corpo del cantante prima di decidere se procedere in un’inchiesta per omicidio o per overdose accidentale.