Michael Jackson non era il padre biologico dei suoi figli. Ecco le rare foto di famiglia

Pubblicato il 1 Luglio 2009 17:25 | Ultimo aggiornamento: 1 Luglio 2009 17:25

Michael Jackson non era il padre biologico dei suoi tre figli. E Debbie Rowe non è, come si pensava fino ad oggi, la madre di due di loro. Lo riporta TMZ, il sito che per primo ha dato la notizia della morte del cantante. Citando fonti “profondamente collegate con la nascita dei bambini”, TMZ riferisce che Michael Jackson non fu il vero donatore dello sperma con cui i bambini vennero concepiti, e non furono gli ovuli di Deborah Rowe quelli utilizzati per il concepimento, ma altri di una “madre in affitto” di cui non è mai stata rivelata l’identità.

Il sito riporta anche che tutti e tre i figli di Jackson sono stati concepiti in vitro. Fino ad oggi era dato per assodato che Jackson avesse avuto i suoi primi due figli, Prince Michael, 12 anni, e Paris Michael Katherine, 11 anni, da Deborah Rowe, l’infermiera-dermatologa sposata nel 1996 e dalla quale si era separato nel 1999. Il cantante aveva successivamente ottenuto la custodia legale dei bambini. I tre figli – nel 2002, sempre in vitro, era nato anche Prince Michael II – sono stati temporaneamente affidati a Katherine, la madre della star.

MI010709SPE_0163