Michale Jackson/ Omer Bhatti smentisce: “Jacko non era mio padre, era il mio migliore amico”

Pubblicato il 27 Luglio 2009 10:40 | Ultimo aggiornamento: 27 Luglio 2009 10:40

Possono stare tranquilli gli eredi del Re del Pop. Omer Bhatti, il 25enne ballerino norvegese indicato come il quarto figlio di Michael Jackson, nega che Jacko fosse suo padre. Lo scrive il “Sun”, secondo cui il giovane,ha anche smentito di aver chiesto di fare il test del Dna per provare di essere il figlio del cantante morto il 25 giugno.

A un suo amico Bhatti ha detto «Michael non è mio padre, lui e io eravamo molto, molto amici. Lui era il mio migliore amico».

Secondo il giovane ballerino, «Michael era solito dirmi che io per lui ero come un figlio, ma i miei veri genitori sono qui in Norvegia. La ragione per la quale io ho chiesto di sedermi con la sua famiglia alla cerimonia è perché Michael era il mio più caro amico, non perché sono suo figlio».

Bhatti, visto più volte negli anni nel ranch di Neverland, secondo indiscrezioni, sarebbe nato da una relazione di una notte che Jackson avrebbe avuto con Pia Bhatti, nel 1993, ora sposata con un pachistano.