Migranti, la foto bufala: “Porto libico. Tutti pronti a salpare per l’Italia”. Ma era il concerto dei Pink Floyd

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 luglio 2018 20:30 | Ultimo aggiornamento: 4 luglio 2018 9:32
Migranti, la foto bufala: "Porto libico. Tutti pronti a salpare per l'Italia". Ma era il concerto dei Pink Floyd

Migranti, la foto bufala: “Porto libico. Tutti pronti a salpare per l’Italia”. Ma era il concerto dei Pink Floyd

ROMA – Come se già la tensione in Europa nei confronti dei migranti non fosse abbastanza alta c’è chi alimenta il fuoco con le bufale. Come quella che sta girando in queste ore in rete e he vede una foto con quello che sembrerebbe uno specchio d’acqua pieno di barche cariche di persone e la scritta: [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] “Porto Libico… NON TE LE FARANNO MAI VEDERE QUESTE IMMAGINI… SONO TUTTI PRONTI A SALPARE IN ITALIA”.

In realtà quest’immagine con il dramma dell’immigrazione non c’entra nulla. Si tratta di una foto dello storico live dei Pink Floyd a Venezia nel 1989. Un pezzo di storia della musica, le cui spettacolari immagini sono note in tutto il mondo da ormai quasi 30 anni, ma che è stato usato dai divulgatori di false notizie sul web per aumentare un’ansia che, in verità, non ha motivo.

Il palco fluttuante dell’evento si è trasformato così in un non meglio identificato ‘porto libico’, mentre le imbarcazioni che ospitavano il pubblico sono ora centinaia e centinaia di barche di migranti pronte “a salpare in Italia”.

Una bufala che è stata identificata come tale solo dopo oltre ottomila condivisioni, che hanno portato il post a diventare virale fino a raggiungere gli otto milioni di condivisioni. E a poco servono i commenti di quanti tentano di riportare i condivisori compulsivi alla realtà dei fatti, spiegando l’origine dell’immagine: “Può pure essere una foto falsa come dite voi, ma l’invasione c’è e cambia poco”, ha risposto qualcuno infastidito per l’ignoranza smascherata.