Migranti, in Italia sbarcati in 4.800 a gennaio. In aumento rispetto a dicembre, ma la metà di un anno fa

Pubblicato il 13 febbraio 2018 13:24 | Ultimo aggiornamento: 13 febbraio 2018 13:24
In Italia dimezzati gli sbarchi di migranti rispetto ad un anno fa

I nuovi dati sugli sbarchi dei migranti in Italia

BRUXELLES – Tornano ad aumentare gli sbarchi di migranti in Italia dopo la traversata del Mediterraneo. Ma solo rispetto al mese scorso: gli arrivi sono infatti dimezzati rispetto ad un anno fa.

Secondo quanto riferisce Frontex, la Agenzia europea della guardia di frontiera e costiera, “il numero di migranti arrivati in Italia attraverso la rotta del Mediterraneo centrale a gennaio è salita a oltre 4.800, il doppio rispetto al mese precedente, quando le attività dei trafficanti erano state colpite dai combattimenti vicini alle aree di partenza e dal cattivo tempo”. Il totale del mese è all’incirca in linea con il gennaio dello scorso anno.

Nel complesso, sottolinea l’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim), l’Italia ha registrato 4.723 arrivi dall’inizio dell’anno, un dato in forte calo rispetto ai 9.354 dello stesso periodo del 2017.

Solo tre giorni fa un altro dato sui migranti del Mediterraneo sempre dall’Oim, secondo cui il numero di decessi in mare dall’inizio dell’anno è di 390 (al 7 febbraio), in aumento rispetto ai 258 registrati nello stesso periodo dell’anno scorso.

L’Oim ha inoltre riferito che 7.795 migranti e rifugiati sono entrati in Europa via mare dall’inizio del 2018, meno rispetto ai 12.217 arrivi dello stesso periodo del 2017. La maggioranza degli arrivi, circa il 60%, è segnalata in Italia ed il resto in Grecia e Spagna.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other