Gaza, Israele apre il fuoco lungo la Striscia

Pubblicato il 19 Marzo 2011 9:17 | Ultimo aggiornamento: 19 Marzo 2011 11:08

GAZA/TEL AVIV – L’artiglieria israeliana ha aperto nelle ultime ore il fuoco da diverse postazioni lungo il confine sud-orientale con la Striscia di Gaza, l’enclave palestinese controllata dagli islamico radicali di Hamas.

Secondo l’Ansa le Brigate Ezzedin al-Qassam (braccio armato di Hamas) avrebbero ingaggiato in qualche settore uno scambio di colpi. Al momento si segnala la morte di almeno un miliziano palestinese, mentre testimoni locali parlano anche del ferimento di un bambino, colpito da una scheggia nelle vicinanze.

Da parte israeliana, i comandi militari hanno denunciato da ieri il lancio di almeno 49 colpi di mortaio dalla Striscia verso il sud di Israele, tutti finiti in aree disabitate della regione del deserto del Neghev. Una quantità decisamente superiore alla media degli incidenti di confine, che pure restano ricorrenti, malgrado la tregua di fatto seguita alla pesante offensiva militare israeliana ‘Piombo Fuso’, d’oltre due anni fa, e che Hamas aveva detto ancora di recente di voler far rispettare da tutte le fazioni attive nella Striscia.