Molestie alla Ford, lascia Raj Nair: “Comportamento non in linea con il codice di condotta”

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 febbraio 2018 7:20 | Ultimo aggiornamento: 22 febbraio 2018 20:59
Raj Nair lascia la Ford: "Comportamento non in linea con il codice di condotta"

Raj Nair lascia la Ford

NEW YORK – Raj Nair, responsabile di Ford in Nord America, lascia la società con effetto immediato a seguito di un’indagine interna su comportamenti inappropriati. La casa automobilistica statunitense ha dichiarato che dall’indagine è emerso che parte della condotta di Raj Nair non era “in linea con il codice di condotta della compagnia”.

La Ford non ha specificato il motivo per cui l’inchiesta è stata avviata né ciò che ha scoperto. Nair, in una dichiarazione, ha detto: “Mi pento sinceramente” di alcuni comportamenti, scrive Bbc.com.

Lo scorso agosto, Ford ha concordato un accordo multimilionario dopo un’indagine sulle molestie sessuali e razziali in due fabbriche di Chicago. L’inchiesta è stata condotta dalla Commissione sulle Pari Opportunità Lavorative degli Stati Uniti, ed è emerso che le dipendenti afroamericane erano state sottoposte a molestie sessuali e razziali, ed è stato riscontrato che la casa automobilistica si è vendicata contro dipendenti che si erano lamentati di molestie o discriminazioni.

In una lettera, Hackett ha scritto:”Alla Ford Motor Company non c’è assolutamente spazio per le molestie“. Michelle Krebs, analista di Autotrader, ha detto che l’allontanamento di Nair, una “stella nascente” che ha lavorato per 30 anni nella società, arriva in un “momento particolarmente difficile” per la Ford.

Alla Reuters ha riferito: “Investitori e analisti sono rimasti scontenti della mancanza di una chiara direzione della Ford, soprattutto in termini di futuri servizi di mobilità. Il prezzo delle azioni è crollato e tutta la pressione è su Jim Hackett, nominato CEO la primavera scorsa, affinché tracci per Ford un percorso chiaro”.

Jim Hackett su Nair ha dichiarato:”Abbiamo preso questa decisione dopo un’attenta revisione e un’attenta considerazione: Ford è profondamente impegnata a fornire e coltivare una cultura rispettosa e ci aspettiamo che i nostri leader rispettino pienamente questi valori”.