Molestie, 6 donne accusano amministratore delegato Cbs Leslie Moonves

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 luglio 2018 10:13 | Ultimo aggiornamento: 28 luglio 2018 10:13
Molestie, 6 donne accusano amministratore delegato Cbs Leslie Moonves

Leslie Moonves (foto Ansa)

NEW YORK  – Sei donne accusano Leslie Moonves, l’amministratore delegato di Cbs, di molestie e intimidazioni. Lo riporta il New Yorker [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play], sottolineando che quattro donne denunciano di essere state toccate o baciate con forza.

Due riferiscono che Moonves le ha fisicamente intimidite o le ha minacciate di mandare all’aria la loro carriera. Secondo il New Yorker, 30 fra dipendenti ed ex dipendenti di Cbs affermano che durante l’era Moonves alla guida della società gli uomini accusati di molestie venivano promossi.

Moonves, uno degli amministratori delegati più importanti nell‘industria media, è stato negli ultimi mesi un sostenitore del movimento #MeToo nato dopo le denunce contro il produttore di Hollywood Harvey Weinstein.

Nelle ultime settimane è impegnato in una dura battaglia con la società del miliardario Sumner Redstone, che quote di maggioranza in Cbs e Viacom. Sheri Redstone punta infatti a una fusio ne fra le due società, alla quale Moonves si sta opponendo.