Molestie sessuali, licenziato Matt Lauer, noto anchor-man della Nbc. E Trump twitta…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 novembre 2017 14:34 | Ultimo aggiornamento: 29 novembre 2017 14:34
molestie-matt-lauer-nbc

Matt Laur, anchor man della Nbc, licenziato per le accuse di molestie

ROMA – Molestie sessuali, licenziato Matt Lauer, noto anchor-man della Nbc. E Trump twitta… La rete televisiva americana Nbc ha licenziato Matt Lauer, il popolare conduttore della trasmissione Today Show, per comportamento inappropriato sul posto di lavoro. La decisione segue le lamentele di una collega che lo ha accusato di molestie. Con Lauer si allunga la lista delle personalità del mondo dei media travolte dallo scandalo delle molestie sessuali.

”Lunedì sera abbiamo ricevuto una denuncia dettagliata per comportamento sessuale inappropriato sul posto di lavoro da parte di Matt Lauer. Dopo un’attenta revisione, abbiamo stabilito che si tratta di una chiara violazione degli standard della società” afferma il presidente di Nbc, Andy Lack. ”Si è trattato della prima denuncia di Lauer in più di 20 anni” ma ”riteniamo – aggiunge – che potrebbe non trattarsi di un incidente isolato”.

Il presidente Usa Donald Trump non ha perso occasione per inserirsi, diciamo così, nel flusso della notizia del licenziamento. ”Wow, Matt Lauer è stato licenziato da NBC per “comportamento sessuale inappropriato sul posto di lavoro”. Chissa’ quando saranno licenziati i top manager di NBC e Comcast per spingere così tanto sulle Fake News. Guardate al passato di Andy Lack”, ha twittato Trump.

A questo proposito, e cioè dei difficili rapporti del presidente Usa con i media che giudica ostili, la Cnn, l’emittente di Atlanta, ha deciso di boicottare la festa di Natale alla Casa Bianca. “In considerazione dei continui attacchi del presidente alla libertà di stampa e alla Cnn, non pensiamo sia appropriato celebrare con lui come suoi ospiti”, spiega la tv, che tuttavia venerdì manderà alla cerimonia un team di reporter per coprire l’evento. Immediata la risposta della portavoce della Casa Bianca, Sarah Sanders: “Natale sta arrivando prima! Finalmente, buone notizie dalla (alla) Cnn”, ha twittato.