Mondiali. Partita Italia-Inghilterra in stadio Manaus fissata il 14 giugno

Pubblicato il 28 febbraio 2014 9:22 | Ultimo aggiornamento: 28 febbraio 2014 9:22
Lo stadio di Manaus

Lo stadio di Manaus

BRASILE, RIO DE JANEIRO – La partita inaugurale dello stadio di Manaus, dove il 14 giugno l’Italia giocherà la sua prima partita di Brasile 2014 affrontando l’Inghilterra, è stata fissata per domenica 9 marzo. L’annuncio è stato dato da Eduardo Monteiro de Paula, presidente dell’associazione della stampa sportiva locale, e poi confermata dal governo brasiliano sulla sezione del suo sito dedicata al Mondiale.

Il primo match che verrà disputato nell’Arena Amazzonia, questo il nome dell’impianto, sarà la finale del torneo Coppa Verde, tra il Nacional Amazonas e il Remo. La capienza consentita per questo incontro sarà di 20mila spettatori, ma in vendita saranno messi solo 13mila biglietti, in quanto gli altri settemila saranno messi a disposizione, gratuitamente, degli operai che hanno partecipato alla costruzione dello stadio e le loro famiglie.

Secondo Luis Fernandes, sottosegretario allo Sport e uomo di fiducia della Presidente Dilma Rousseff, ”lo stadio di Manaus è pronto al 97,29% e dopo il carnevale i lavori saranno definitivamente conclusi. Dilma ha molti impegni, ma spero possa essere presente all’inaugurazione”.