Mondiali. Presidente Dilma a Cnn: ”Sconfitta peggio di un incubo”

Pubblicato il 10 Luglio 2014 9:31 | Ultimo aggiornamento: 10 Luglio 2014 9:31
Dilma Rousseff

Dilma Rousseff

BRASILE, SAN PAOLO – La sconfitta con la Germania ”e’ un incubo, anche se i miei incubi non sono mai cosi’ brutti”. E’ quanto ha rivelato la presidente brasiliana Dilma Rousseff, in una intervista alla Cnn, la prima concessa dopo la disfatta della Selecao contro la Germania nella semifinale dei mondiali.

”Come tifosa sono molto triste perche’ condivido la stessa tristezza degli altri tifosi. Ma so che siamo un paese che ha una caratteristica molto particolare. Cresciamo di fronte alle avversita”’, ha aggiunto Dilma, intervistata da Christiane Amanpour.

”Il Brasile ha organizzato una delle migliori edizioni della Coppa del mondo e credo che saper superare le sconfitte sia prerogativa di una grande nazionale e di un grande Paese”, ha detto la presidente brasiliana. L’intervista integrale verra’ trasmessa giovedi.