Mugs “Obama Made in Usa”. Un gadget a prova di “Birthers”

Pubblicato il 19 ottobre 2011 18:06 | Ultimo aggiornamento: 19 ottobre 2011 19:36
Le tazze di Obama 2012, organizzazione elettorale del presidente Usa

Le tazze di Obama 2012, organizzazione elettorale del presidente Usa

WASHINGTON, 19 OTT – Non c’è nulla da fare: una percentuale di americani resta convinta che Barack Obama non sia americano, malgrado la realtà dica esattamente il contrario. Sono i seguaci del controverso movimento dei “Birthers”, coloro che continuano a sostenere la teoria del complotto. E da quando Obama è entrato alla Casa Bianca lo considerano un presidente abusivo, la sua elezione incostituzionale.

Così Obama 2012, l’organizzazione elettorale del presidente, ha deciso di scherzarci su, lanciando sul sito la vendita di un paio di gadget sull’argomento. Si tratta di due “mugs”, i tazzoni in cui gli americani bevono il caffè, che si possono comprare online per 20 dollari. Su una c’è la foto di Obama e sotto la scritta ”Made in Usa”, e sull’altra c’è stampato, direttemente, il certificato di nascita originale prodotto da Barack Obama qualche mese fa, dopo le fortissime pressioni della destra e soprattutto del miliardario Donald Trump, all’epoca candidato in pectore per la Casa Bianca.

L’iniziativa è presentata così nel sito obamiano: ”Visto che non c’era modo di cancellare una volta per tutte l’idea della cospirazione dei birthers, allora abbiamo deciso di riderci su e fare in modo che più gente possibile partecipasse al nostro scherzo. “Compra oggi la tua tazza del presidente ‘Made in Usa’”, recita lo slogan.