Muore a 110 anni l’ultimo veterano della Prima Guerra Mondiale

Pubblicato il 5 Maggio 2011 15:13 | Ultimo aggiornamento: 5 Maggio 2011 15:13

PERTH (AUSTRALIA) – L’ultimo superstite dei circa 70 milioni di soldati mobilitati durante la Prima Guerra Mondiale è morto a Perth in Australia all’età di 110 anni.

Si tratta del britannico Claude Stanley Choules, che lascia tre figli e 11 nipoti: sua moglie ottantenne morì 3 anni fa. La notizia del suo decesso è stata diffusa dall’esercito britannico.

Un altro veterano della Grande Guerra, l’americano Franck Buckles, è morto lo scorso febbraio, anche lui all’età di 110 anni.

Ora in vita resterebbe, stando a quello che si conosce, il britannico Florence Green. Green prestava servizio nella Royal Air Force, ma non ha mai combattuto.

claude_choules

Claude Choules (foto AP/LaPresse)