Rupert Murdoch e Steve Jobs insieme per Daily, il nuovo “iGiornale”

Pubblicato il 27 Novembre 2010 3:25 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2010 14:47

Il capo della casa editrice News Corp, Rupert Murdoch, ed il capo di Apple, Steve Jobs, a giorni presenteranno al pubblico il risultato della loro recente collaborazione. E’ notizia di questi giorni infatti che i due dirigenti stanno dando vita ad un giornale che si chiamera’ Daily e che vedra’ la luce all’inizio del nuovo anno.

Si dice che il magnate australiano abbia avuto l’idea a seguito di un sondaggio che dimostrava come i possessori di iPad siano lettori piu’ assidui rispetto a chi usa solo la rete. Da qui l’intenzione di lavorare con la compagnia di Steven Jobs nel dare vita ad un qualcosa che non fosse ne’ stampabile ne’ online ma accessibile soltanto ai possessori di un iPad o, in alternativa, di un ‘tablet computer.’

Lo scopo di Murdoch, che negli anni ha avuto esperienze contrastanti con la rete, era quello di abbinare alla sensibilita’ di un tabloid la qualita’ di un quotidiano, oltre che spingere il business dei giornali in una nuova dimensione. Il progetto in se’ e’ una sfida che presenta molte incognite ma, se e’ vero che l’iPad raggiungera’ le 40 milioni di unita entro la fine del 2011, le possibilita’ di successo sono elevate. “Ci basta il 5% di quei 40 milioni, ed avremo gia’ 2 milioni di clienti” ha dichiarato una fonte vicina al miliardario.

Il settore dell’informazione sara’ sicuramente una fonte d’incasso importante anche per Apple. Stupisce pero’ il fatto che una societa’ come quella gestita da Steven Jobs si sia affacciata solo ora su questo mercato. Questo e’ riconducibile al fatto che molti editori nel passato erano restii a usare Apple come intermediario per timore che potesse controllare i prezzi come fa con iTunes nella musica.

L’impressione pero’ e’ che con il dominio incontrastato della Apple nel mercato dei ‘tablet computer’ Murdoch non poteva scegliersi alleato migliore.