Nanotecnologie. Sperperati 527 milioni di rubli per lavori inutili

Pubblicato il 11 agosto 2010 10:57 | Ultimo aggiornamento: 11 agosto 2010 10:57

La Fasi, agenzia che si occupa di sviluppo e innovazione in Russia, ha sperperato 527 milioni di rubli per lavori inutili e doppioni. La denuncia arriva dalla autorità che verifica le spese di bilancio. Secondo l’indagine i soldi destinati allo sviluppo delle infrastrutture nanotecnologie in Russia nel periodo 2008-2010 sono stati spesi male. Spesso poi i progetti avevano un costo superiore all’effettivo del lavoro.