Nasa/ “Lo shuttle è stato colpito da detriti durante l’entrata in orbita”. E’ successo due ore dopo il lancio. 40 anni fa l’Apollo 11 toccava la Luna

Pubblicato il 16 Luglio 2009 11:01 | Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2009 11:01

Alcuni detriti, di cui non è chiara la natura, si sono staccati e hanno urtato lo shuttle Endeavour nel momento in cui la navetta stava entrando in orbita, due ore e un quarto circa dopo il lancio. Lo ha fatto sapere la Nasa.

Non è chiaro se si sia trattato di ghiaccio, di materiale isolante o di altro. L’agenzia spaziale, comunque, ha comunicato che è presto per comprendere l’entità di eventuali danni e che comunque non sembra ci siano pericoli.

Si tratta del sesto tentativo in un mese. Stavolta il lancio è riuscito seppure con questo problema dei detriti. Lo shuttle Endeavour viaggia verso la Stazione spaziale internazionale. Rinviato in cinque precedenti occasioni per anomalie tecniche o condizioni mete sfavorevoli, lo shuttle è partito alle 00:03 italiane (16 luglio) da Cape Canaveral, in Florida. A bordo sette astronauti che si uniranno ai sei già presenti sulla Iss.

Quarant’anni fa partiva la missione dell’Apollo 11, che avrebbe toccato la superficie lunare il 20 luglio del 1969.