Usa. “Disonorate il Natale”: il pastore contro i commercianti “cattivi”

Pubblicato il 14 Dicembre 2010 5:04 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2010 13:21

A Dallas il pastore Robert Jeffress sta attuando una campagna di moralizzazione verso tutte quelle attività commerciali che non stanno “onorando” a dovere il Natale.

Tramite un sito internet – Grinch Alert – il pastore raccoglie i nomi  degli esercizi commerciali buoni e cattivi, ma soprattutto cattivi, per poi leggerli ogni mattina dai microfoni della radio locale per cui lavora.

Tutto è cominciato circa una settimana fa quando il pastore aveva pubblicamente accusato una banca di un quartiere di Dallas di non avere allestito un albero di Natale all’ingresso. Il giorno dopo, come per miracolo, la banca aveva un albero all’ingresso. “Volevo fare qualcosa di postivo per incoraggiare le aziende a riconoscere il Natale e non piegarsi ad una minoranza che si oppone alle celebrazioni”, ha detto il pastore.

Forse in questo caso si riferiva alla “Lone Star Judaica”, la società fornitrice di oggetti ebraici, leader del settore in Texas.