Natalia Fileva morta in incidente aereo: era tra le donne più ricche della Russia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 aprile 2019 10:33 | Ultimo aggiornamento: 1 aprile 2019 11:12
Natalia Fileva morta in schianto aereo: era tra donne più ricche in Russia

Natalia Fileva morta in incidente aereo: era tra le donne più ricche della Russia

ROMA – L’aereo su cui viaggiava si è schiantato al suolo nei pressi dell’aeroporto di Egelsbach, vicino Francoforte, in Germania. Natalia Fileva, 55 anni e una delle donne più ricche della Russia, è morta nell’incidente aereo insieme al pilota e a un altro passeggero. La donna era la comproprietaria insieme al marito Vladilav Filev della seconda compagnia aerea russa, la Siberian Airlines nota come S7, e aveva una fortuna stimata da Forbes di 600 milioni di dollari.

Secondo quanto riportato dall’Ansa, la Fileva era a bordo dell’aereo, un Epic LT a sei posti, su cui viaggiavano 3 persone incluso il pilota. Il velivolo era partito da Cannes, in Francia, e si è schiantato in un campo vicino all’aeroporto di Egelsbach, a 10 km da Francoforte, in Germania. Subito dopo lo schianto, il velivolo ha preso fuoco. 

L’incidente aereo è all’origine inoltre di un’altra sciagura in Germania. Secondo quando riferisce la polizia tedesca, l’auto della polizia che a sirene spiegate si stava recando sul luogo dello schianto aereo si è scontrata con un’altra vettura. Nell’incidente stradale due persone sono morte e tre agenti son rimasti gravemente feriti. 

Con base a Mosca all’aeroporto Domodedovo la compagnia aerea S7 – di cui la Fileva era comproprietaria insieme al marito – vola in 150 destinazioni in 35 paesi. Dopo l’Aeroflot è la seconda compagnia aerea russa per numero di passeggeri. (Ansa)