Navigatore consiglia una inversione a U sulla superstrada: intera famiglia morta nello schianto

di Redazione blitz
Pubblicato il 5 aprile 2018 10:20 | Ultimo aggiornamento: 5 aprile 2018 10:20
navigatore florida incidente

Le due auto coinvolte nello schianto costato la vita ad una intera famiglia in Florida

ROMA – Una intera famiglia inglese è morta in un incidente stradale in Florida, negli Stati Uniti, nei pressi del Kennedy Space Center.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano e Ladyblitz in queste App per Android. Scaricate qui Blitz e qui Lady

L’incidente è stato causato da una manovra azzardata del guidatore, il 30enne Adam Stephenson, che ha preso alla lettera il “consiglio” del navigatore satellitare della propria auto. Infatti, mentre la famiglia stava percorrendo la SR 405, una superstrada, ha fatto una inversione a U venendo centrata in pieno da un pick-up che sopraggiungeva. Un impatto che non ha lasciato scampo ai quattro turisti che viaggiavano su una berlina della Mitsubishi.

Le vittime sono il 30enne Adam Stephenson, la moglie 29enne Maryanne e i genitori di lui: il 55enne Brian e la 56enne Sheralyn.

La famiglia, originaria di Bristol, in Inghilterra, era arrivata negli Stati Uniti alcuni giorni prima e aveva affittato un vettura per spostarsi. Stavano tornando da una visita al Kennedy Space Center quando la loro auto è stata coinvolta nel terribile schianto. L’autista del pick-up ha riportato solo ferite lievi. L’uomo ha spiegato agli agenti che non c’era nulla che potesse fare per evitare l’incidente visto che si è ritrovato improvvisamente di fronte l’auto in manovra.

“Al momento dello schianto il GPS ha indicato che avevano sbagliato all’incrocio e li aveva reindirizzati. Li aveva istruiti a fare un’inversione a U in quella posizione, che però era a senso unico” hanno spiegato gli inquirenti, aggiungendo: “Pensiamo che uno dei fattori che hanno contribuito sia stata la non familiarità del guidatore con l’area”.