Netflix a Cuba: servizio streaming Usa sbarca sull’isola

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 febbraio 2015 1:17 | Ultimo aggiornamento: 10 febbraio 2015 1:18
Netflix a Cuba: servizio streaming Usa sbarca sull'isola

Netflix a Cuba: servizio streaming Usa sbarca sull’isola

L’AVANA – Netflix sbarca a Cuba. Il servizio di streaming online di intrattenimento è da oggi disponibile a tutti i cubani al costo di 7 dollari e 99 centesimi al mese. E’ lo stesso prezzo dell’abbonamento negli Stati Uniti, anche se per avere accesso al servizio occorre ancora effettuare il pagamento con una carta di credito internazionale ed ovviamente serve una connessione internet, cose per il momento ancora difficili da trovare a Cuba.

Si tratta quindi di un passo più simbolico che concreto. “Siamo felici di poter finalmente offrire Netflix ai cubani – ha detto il co-fondatore e Ceo Reed Hastings – in modo da connetterli con le storie da tutto il mondo alle quali si appassioneranno”.

La società americana è la prima ad aver approfittato della fine delle restrizioni economiche imposte al governo cubano dagli anni ’60 e, pur ammettendo che si tratta di un progetto ancora precoce, ha specificato anche che ha preferito precorrere i tempi in modo da essere presente quando internet e carte di credito saranno alla portata di tutti i cubani.

5 x 1000

Ha detto sempre Hastings:

“Cuba ha grandi registi e una solida cultura artistica e speriamo che un giorno potremo rendere disponibile il loro lavoro ai 57 milioni di nostri abbonati”.

La fine delle restrizioni annunciate dal presidente Obama prevede che le compagnie americane di telecomunicazione possono fornire maggiore accesso ad internet.