Usa, uccide la sorella di 5 anni a colpi di wrestling

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Giugno 2013 15:25 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2013 15:26
Usa, uccide la sorella di 5 anni a colpi di wrestling

Usa, uccide la sorella di 5 anni a colpi di wrestling

NEW ORLEANS – Non si capisce cosa abbia scatenato la sua violenza, difficile che un ragazzino di 13 anni non sia in grado di distinguere tra un gioco e ferite mortali. Negli Stati Uniti un ragazzino di 13 anni ha ucciso la sorellina di 5 picchiandola come in un incontro di wresling, il perimetro del letto immaginato come fosse un ring. Il ragazzino ha spinto la bambina contro la spalliera del letto, l’ha presa a gomitate in viso e sul corpo salendole sopra. I due fratelli in quel momento erano soli in casa, i genitori erano usciti, evidentemente confidando che il fratello più grande avrebbe protetto e accudito la bambina.

Il 911 è stato chiamato con una telefonata partita dalla casa del ragazzino che agli inquirenti ha confessato tutto: pare che sia stato ispirato dagli incontri di wrestling visti in tv.