New York: entra in ascensore con un coltello e uccide bambino di 7 anni

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 Giugno 2014 16:48 | Ultimo aggiornamento: 2 Giugno 2014 16:51
Prince Joshua Avitto

Prince Joshua Avitto

NEW YORK – Un folle è entrato in ascensore con un coltello da macellaio e ha aggredito due bambini di 6 e 7 anni, colpendo a morte il più piccolo. E’ accaduto a Brooklyn, New York. L’uomo si è dato alla fuga mentre la bambina più grande, rimasta ferita, è stata portata in ospedale e dopo un intervento chirurgico è fuori pericolo.

Il sospetto sarebbe di corporatura robusta, avrebbe tra venti e trent’anni ma non sarebbe parente delle vittime. L’allarme è stato lanciato intorno alle diciotto ora locale. I l piccolo ucciso, Prince Joshua Avitto, è morto dopo una coltellata al petto. Inutile per lui la corsa in ospedale.

L’aggressore, secondo quanto hanno riferito alcuni testimoni, sarebbe fuggito a piedi e avrebbe buttato l’arma, un coltello, a quanto pare già ritrovato dalla polizia.