New York: Bloomberg lascia a De Blasio 2,4 miliardi di avanzo di bilancio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Dicembre 2013 17:09 | Ultimo aggiornamento: 20 Dicembre 2013 17:09
New York: Bloomberg lascia a De Blasio 2,4 miliardi di avanzo di bilancio

Bill De Blasio e Michael Bloomberg (LaPresse)

NEW YORK, 20 DIC. – Il sindaco uscente di New York Michael Bloomberg ha lasciato al neo eletto Bill De Blasio un avanzo di bilancio di 2,4 miliardi di dollari.

Sembrerebbe una notizia buona per tutti e due: per Bloomberg, che dopo otto anni da primo cittadino della prima città del mondo lascia i conti a posto. E per De Blasio, che ha vinto annunciando politiche redistributive, politiche che necessitano di bilanci in salute come quello che gli ha lasciato Bloomberg.

Ma non è tutto oro quel che luccica. Riporta l’Ansa:

“Le cifre sono state fornite dell’Independent Budget Office, il quale ha anche previsto un avanzo di circa due miliardi di dollari per l’anno fiscale 2015.

Una sorta di manna dal cielo per il sindaco “della gente” che non appena metterà piede a City Hall si troverà ad affrontare le richieste dei sindacati che reclamano un contratto per i dipendenti che hanno lavorato senza per quattro anni, e che aspettano arretrati per sette miliardi di dollari.

Ma questa non sarà la sola spina nel fianco del nuovo inquilino di Gracie Mansion. Già il sindaco uscente lo ha messo in guardia dicendogli di non “sgarrare” con l’assicurazione sanitaria dei dipendenti e i costi delle pensioni”.