New York, evacuata Statua della Libertà: falso allarme di un sensore

Pubblicato il 22 luglio 2010 1:13 | Ultimo aggiornamento: 22 luglio 2010 1:23

L’evacuazione della Statua della Libertà è stata ordinata oggi dopo che un sensore ha registrato la presenza di fumo al suo interno. Contrariamente a quanto affermato in precedenza ”non c’era fumo, e non si è surriscaldato nulla”, ha detto la portavoce del National Parks of New York Harbor, Mindi Rambo.

Inizialmente era stato detto che l’evacuazione era stata ordinata a causa di un fitto fumo provocato dal surriscaldamento di uno dei motori dell’ascensore che dalla base porta all’accesso alla cima. La statua è stata riaperta ai visitatori.