New York, mamma gli vieta di usare lo smartphone: bambina di 9 anni si impicca con la cintura

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 febbraio 2019 12:01 | Ultimo aggiornamento: 20 febbraio 2019 12:01

New York, mamma gli vieta di usare lo smartphone: bambina di 9 anni si impicca con la cintura

NEW YORK – Una bambina di appena 9 anni si è impiccata con la cintura nella sua casa di New York perché la mamma gli aveva vietato di usare lo smartphone. A trovare la figlia agonizzante è stata proprio la mamma, che ha tentato in tutti i odi di salvarla. Per Heaven Vega, però, non c’è stato nulla da fare: i medici dell’ospedale St. Barnabas non hanno potuto fare altro che dichiararne il decesso.

L’episodio è avvenuto lo scorso sabato 16 febbraio in una casa del quartiere Bronx. Jennifer, la mamma di Heaven, le aveva vietato di usare lo smartphone dopo che la ragazzina glielo aveva chiesto di mattina presto per sentire della musica su Youube. La mamma ha risposto che non era ancora il momento e l’ha rimproverata perché trascorreva troppo tempo sul cellulare. In tutta risposta, la ragazzina si è chiusa nella sua stanza, ha preso una cintura e se l’è stretta intorno al collo prima di impiccarsi al suo letto.

La madre è entrata nella stanza e l’ha trovata già priva di coscienza. Jennifer ha provato a rianimarla con un massaggio cardiaco mentre aspettava l’arrivo dei soccorsi, poi la corsa all’ospedale di St. Barnabas, dove i medici ne hanno dichiarato la morte. Al momento non è chiaro se la piccola abbia lasciato un messaggio prima di compiere il tragico gesto.