New York, poliziotto cannibale. “Voleva mangiare delle donne”: arrestato

Pubblicato il 25 Ottobre 2012 19:57 | Ultimo aggiornamento: 25 Ottobre 2012 21:04
Gilberto Valle è stato arrestato per aver pianificato di rapire, uccidere e mangiare delle donne

NEW YORK – Un poliziotto di New York che rapisce donne per violentarle, torturarle, ammazzarle e poi mangiarle. Sembra una puntata di un telefilm. Ma è quello che è successo a New York. O meglio, che potrebbe essere successo, almeno stando alle accuse che hanno portato l’Fbi ad arrestare Gilberto Valle.

A portare all’arresto di Valle,28 anni e sei di servizio alle spalle, diverse e-mail e sms in cui il poliziotto avrebbe descritto i suoi piani nel dettaglio.

Sto pensando di legarla, di cucinarla a fuoco lento e tenerla in vita il più a lungo possibile”, avrebbe scritto, secondo quanto riporta il New York Daily News.

E ancora, in un’altro messaggio ad un non meglio precisato complice, descrivendo una possibile vittima designata avrebbe scritto: ”Mi piace che stia dormendo senza avere la più pallida idea di ciò che abbiamo pianificato. I suoi giorni sono contati… Sembra gustosa, non ti pare?”.

Al momento non risulta che il poliziotto abbia realizzato i suoi piani. Ma le affermazioni contenute nell’accusa ”parlano da sole. Sarebbe solo un eufemismo dire che le parole e azioni di Valle sono scioccanti”, ha affermato una fonte dell’Fbi.