New York: fermato davanti alla cattedrale di Saint Patrick folle armato di due taniche di benzina

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Aprile 2019 9:29 | Ultimo aggiornamento: 18 Aprile 2019 9:31
New York: forse suggestionato da Notre-Dame, folle fermato con le taniche di benzina davanti alla cattedrale di San Patrizio

New York: forse suggestionato da Notre-Dame, folle fermato con le taniche di benzina davanti alla cattedrale di San Patrizio

ROMA – Forse suggestionato dalle immagini da Parigi di Notre-Dame in fiamme, un uomo di 37 anni è stato bloccato all’ingresso della cattedrale di Saint Patrick a New York armato con due taniche di benzina, un sacchetto con dentro altri due flaconi di liquido infiammabile e due accendini da cucina. Mark Lamparello, questo il suo nome, ha mostrato segni evidenti di disagio psichico.

Con i poliziotti che gli chiedevano conto delle taniche da 5 litri di benzina l’uomo si è giustificato affermando di essere rimasto con l’auto senza carburante, bugia subito smentita perché a un immediato controllo l’auto non era ancora entrata in riserva. 

“Difficile capire quali fossero le sue reali intenzioni, ma uno che va in giro con taniche di benzina e accendini dà sicuramente grande preoccupazione”, ha detto John Miller, vice commissario dell’area anti terrorismo della polizia di New York. A proposito di Notre-Dame, quello che è certo è che le cattedrali di tutto il mondo hanno intensificato i controlli e i filtri all’ingresso. Come è successo a New York, con le guardie private della chiesa simbolo della comunità cattolica irlandese della città pronti a respingere la minaccia. (fonte Tgcom24)