Il Nicaragua ha invaso il Costa Rica per un errore di Google Maps

Pubblicato il 16 Novembre 2010 0:54 | Ultimo aggiornamento: 16 Novembre 2010 0:54

Le truppe nicaraguensi hanno accidentalmente invaso il Costa Rica all’inizio di novembre. Ora il governo nicaraguense se la prende con Google Maps: “E’ Google ad essere in errore, abbiamo mandato un avviso alla compagnia affinché rettifichi  la mappa” ha detto il Ministro degli Esteri.

Le truppe nicaraguensi sono ritenute responsabili di aver attraversato il (già caldo) confine con il Costa Rica ed essersi accampati la notte.  Ma il comandante replica dicendo che è stato un errore dovuto alle scadenti mappe di Google. Il comandante ha detto ad un giornale costaricano:

Risulta che l’errore di Google Mapssia stato causato da un dato incorretto del Dipartimento di Stato americano sui confini. In una nota, Google ha fatto sapere di aver già risolto il problema. Mamma mia. Ve lo immaginate Hitler che usa questa scusa per invadere la Polonia?

5 x 1000