Nigeria. 240mila bottiglie di birra distrutte con bulldozer da polizia religiosa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Novembre 2013 14:34 | Ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2013 14:34
Nigeria. 240mila bottiglie di birra distrutte con bulldozer da polizia religiosa

Nigeria. 240mila bottiglie di birra distrutte con bulldozer da polizia religiosa

KANO – Duecentoquarantamila bottiglie di birra distrutte con un bulldozer, 320mila sigarette e 8mila litri di alcol sequestrati. Questo il “bottino” della polizia religiosa della Nigeria per combattere la “immoralità“. Il tutto svolto durante una cerimonia a Kano a cui ha assistito una folla di spettatori.

Una lotta contro le “cattive abitudini anti-islamiche” condotta dalla polizia religiosa nel rispetto della sharia, scrive Elmar Burchia sul Corriere della Sera:

“L’alcol era stato confiscato dai camion entrati in città nelle ultime settimane. Durante la cerimonia sono stati distrutti anche fusti contenenti 8 mila litri di alcol di produzione locale, il «burukutu», e 320 mila sigarette. Ora abbiamo «l’ardente speranza che questo porterà fine al consumo di tali sostanze proibite», ha detto il capo di Hisbah, Aminu Daurawa. Da settembre la Hisbah, che conta circa 9 mila agenti e rappresenta un organismo parallelo alla polizia dello Stato nigeriano, ha proceduto, a Kano, a centinaia di arresti per «comportamenti immorali». La sharia è stata introdotta nel 2001 nel nord della Nigeria in un paese spaccato in due sotto il profilo religioso. Nel sud del paese, infatti, a prevalere è la componente cristiana”.