Nigeria, bombe dei terroristi islamici nelle città del nord

Pubblicato il 4 Gennaio 2012 23:38 | Ultimo aggiornamento: 5 Gennaio 2012 0:23

KANO (NIGERIA) – Tre attentati con esplosivo sono avvenuti in due città nel del nord della Niegria, Maiduguri e Damaturu, colpite nelle scorse settimane dai terroristi islamici di Boko Haram, i talebani nigeriani. Lo hanno reso noto fonti militari e abitanti.

"Ci sono state due esplosioni nel quartiere di Mairi questa sera – ha detto il portavoce della forza militare speciale dispiegata a Maiduguri dopo gli attentati -. Le bombe erano piazzate in un fossato e non c'era nessuno nei paraggi quando sono esplose".

A Damaturu, una bomba è esplosa in una birreria, ha riferito un cliente. Non si hanno notizie di vittime. Le rivendite di alcolici sono bersagli abituali dei terroristi islamici.

Questi attentati sono i primi che avvengono nei quattro stati del nord (Yobe, Borno, Plateau e Niger) messi in stato di emergenza la scorsa settimana dal presidente Goodluck Jonathan, dopo gli attacchi di Boko Haram che hanno fatto centinaia di morti.