Nigeria/ Il gigante farmaceutico Pfizer patteggia: 75 milioni al governo per la morte di 11 bambini

Pubblicato il 30 Luglio 2009 19:20 | Ultimo aggiornamento: 30 Luglio 2009 19:45

Il gigante farmaceutico Pfizer e lo stato nigeriano del Kano settentrionale hanno siglato un accordo extragiudiziale per porre fine alla vertenza che vedeva la società Usa accusata di aver causato la morte di 11 bambini nel 1996 con un farmaco sperimentale, il Trovan.

Pfizer ha accettato di pagare 75 milioni alle autorità locali. Ne dà notizia un comunicato congiunto dell’azienda e lo Stato di Kano Nord. Il Trovan (trovafloxacina) era un antibiotico che secondo la Food And Drug Administration (Fda) Usa presentava rischi per il fegato.

La Pfizer, secondo Abuja, intervenì durante un’epidemia di meningite e sperimentò il farmaco senza autorizzazione. La storia aveva ispirato il romanzo di John Le Carrè da cui venne tratto il film «The constant gardner».