Nigeria, serial killer condannato a morte: uccise 9 donne con macabri rituali

di Caterina Galloni
Pubblicato il 13 Ottobre 2020 5:25 | Ultimo aggiornamento: 12 Ottobre 2020 19:28
Nigeria, serial killer condannato a morte: uccise 9 donne con macabri rituali

Nigeria, serial killer condannato a morte: uccise 9 donne con macabri rituali

Condannato a morte un serial killer nigeriano che ha ucciso nove donne durante macabri rituali.

Gracious David-West, 40 anni, è stato arrestato nel settembre 2019, in seguito al ritrovamento di diverse vittime strangolate a morte in varie zone di Port Harcourt, in Nigeria.

Attorno al collo e alla vita avevano avvolto un panno bianco, il che lasciava supporre si trattasse di omicidi rituali, secondo quanto riferito dalla polizia.

Gli omicidi hanno sollevato indignazione e spinto le donne a manifestare nelle strade della città per chiedere maggiore protezione da parte delle forze dell’ordine.

Il giudice Adolphus Enebele ha accusato David-West di nove omicidi e del tentato omicidio di una donna in un hotel, e l’ha condannato all’impiccagione.

Lo stato di Rivers State ha uno dei più alti tassi di criminalità e sono presenti numerosi culti violenti, omicidi rituali. 

In Nigeria, attualmente circa 2.000 persone sono detenute nel braccio della morte, ma negli ultimi dieci anni ne hanno giustiziate solo sette.

Dopo l’arresto, la polizia aveva fatto sfilare per le strade David-West e pubblicato su Twitter un video in cui il serial killer ammetteva di aver commesso gli omicidi.

Ma il mese successivo, in tribunale si era dichiarato non colpevole. (Fonte: Daily Mail).