Cronaca Mondo

Non riconsegna film al distributore, arrestata dopo 10 anni

Monster in law

Monster in law

ROMA – E’ entrata nell’ufficio dello polizia per sporgere una denuncia, è finita arrestata per una vecchia condanna. E’ la storia di una donna della Carolina, Stati Uniti, arrestata perché dieci anni prima non aveva riconsegnato un film al negozio di noleggio, Monster in-law, Quel mostro di suocera. Dieci anni fa la condanna, ma a lei non è stata mai notificata fino a qualche giorno fa quando un poliziotto, scorrendo il suo profilo, ha scoperto tutto. La donna, dopo una nottata in prigione, è stata rilasciata su cauzione.

To Top