Nonna spara al nipotino di 7 anni. Pensava fosse un ladro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Agosto 2014 18:13 | Ultimo aggiornamento: 19 Agosto 2014 18:13
Nonna spara al nipotino di 7 anni. Pensava fosse un ladro

Nonna spara al nipotino di 7 anni. Pensava fosse un ladro

NEW YORK, – Pensava fosse un ladro e gli ha sparato contro, invece era solo il nipotino di sette anni. Una ‘svista’ che poteva rivelarsi fatale e che fortunatamente si è risolta solo con delle ferite. L’incidente è avvenuto alla periferia di Tampa, in Florida. Linda Maddox dormiva in casa con i suoi due nipoti gemelli lasciatigli in custodia dal padre mentre era al lavoro.

Per essere più sicura durante la notte, la donna era solita mettere una sedia contro la maniglia della porta della stanza da letto. All’improvviso, nel cuore della notte, ha sentito la sedia strusciare contro il pavimento. Il primo istinto e’ stato di pensare che un ladro fosse entrato in casa. Senza pensarci due volte, ha preso la calibro 22 che aveva sotto il letto e ha cominciato a sparare nel buio in direzione della porta.

Solo quando ha sentito le urla del nipotino si è accorta del tragico errore. Il piccolo è stato raggiunto da un proiettile alla parte superiore del corpo. Immediatamente è stato trasportato in ospedale. Le sue condizioni sono gravi, ma secondo i medici non e’ in pericolo di vita. .