Nordcorea. Lanciato con successo missile strategico da sottomarino

Pubblicato il 9 Maggio 2015 10:36 | Ultimo aggiornamento: 9 Maggio 2015 10:36
Il lancio del missile

Il lancio del missile

GIAPPONE, TOKYO – La Corea del Nord ha rivendicato il pieno successo del test di un missile strategico lanciato da un sottomarino. Lo riferisce l’agenzia ufficiale Kcna, secondo cui il leader Kim Jong-un ha diretto i diversi passaggi delle prove.

All’ordine di apertura delle operazioni dato dal “comandante supremo” ha fatto seguito l’allarme di combattimento, con il sommergibile “sceso in profondità prima del lancio” del vettore balistico che è “salito in cielo da sott’acqua”.

Il missile di nuova concezione, se effettivamente testato con successo, sarebbe il primo del suo genere mai annunciato sui sottomarini e l’ultimo segnale sugli sforzi fatti del regime per migliorare le sue capacità militari.

Kim Jong-un, che ha supervisionato le operazioni, ha lodato il test definendolo il risultato di una “arma strategica a livello mondiale”, in base al resoconto della Kcna, che non ha fornito dettagli sulla tempistica.

L’ipotesi più accreditata è che il tutto sia avvenuto a fine aprile. “Un successo da far aprire gli occhi”, tale da rendere possibile alla Corea del Nord di avere una arma capace “di colpire e spazzare via le forze ostili che violano le acque, la sovranità e la dignità” del Paese.

Gli sforzi della Corea del Nord sullo sviluppo di missili per sottomarini, potenzialmente in grado di trasportare una testata nucleare, erano stati confermati in passato dai servizi di intelligence di Stati Uniti e Corea del Sud.

Uno scenario che farebbe quindi aumentare le minacce alla sicurezza di Corea del Sud, Giappone e Stati Uniti. L’opinione diffusa a Washington, tuttavia, è che la Corea del Nord debba fare ancora molta strada per rendere il sistema missilistico pienamente efficace e operativo.