Cronaca Mondo

Nordcorea amplia sito Sohae per missili intercontinentali capaci di colpire Usa

Prototipo missile intercontinentale nordcoreano

Prototipo missile intercontinentale nordcoreano

USA, WASHINGTON – La Corea del Nord ha iniziato lavori di ampliamento del sito di Sohae che consentiranno al Paese di lanciare missili balistici in grado di colpire gli Stati Uniti.

Lo ha reso noto l’Istituto americano-coreano dell’Università Johns-Hopkins. Sulla base di immagini satellitari scattate negli ultimi due mesi, l’istituto ha spiegato che il regime di Pyongyang ha eseguito un lancio di prova del propulsore del suo missile balistico intercontinentale, il Kn-08, che ha una portata teorica di 5.500-11.000 km.

Le immagini, prosegue l’Istituto sul proprio blog, dimostrano che il Paese potrebbe prepararsi a realizzare “un programma di lancio più consistente in futuro”. I lavori in corso dovrebbero permettere al sito Sohae di eseguire “lanci di velivoli spaziali più grandi e di missili balistici in grado di colpire bersagli nel nordest asiatico e negli Stati Uniti”, ha detto l’Istituto.

To Top