Nucleare, la stampa: “In Corea del Nord possibili test atomici in qualunque momento”

Pubblicato il 18 Novembre 2010 8:56 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2010 9:02

La ripresa delle attività nucleari sul sito di Punggye-ri, nella provincia nordorientale di North Hamgyong, è stata confermata dalle rilevazioni delle foto satellitari, come nel caso dello scavo di un nuovo tunnel per testare le esplosioni, nella stessa area dove Pyongyang ha condotto il suo secondo esperimento atomico a maggio del 2009. ”C’è una nuova galleria e un test nucleare può esserci in qualsiasi momento, ma i tempi non si possono al momento definire e quantificare”, ha detto una fonte del governo nipponico.

Il portavoce dell’esecutivo, Yoshito Sengoku, ha spiegato che il riavvio delle operazioni nucleari di Pyongyang non costituiscono un pericolo per il Giappone. ”Sono consapevole delle anticipazioni dei media, ma il problema è un po’ delicato e per questo mi asterrò dal dare qualsiasi risposta sull’argomento”, ha replicato Senkoku alle richieste di chiarimenti e di conferme sui piani nordcoreani. ”Tuttavia, posso dire che non vi è alcuna situazione nota che possa costituire un rischio per la sicurezza del nostro Paese”, ha precisato Sengoku, aggiungendo che le ambizioni nucleari di Pyongyang non devono essere consentite. A tal proposito, il portavoce ha assicurato che il Giappone continuerà a seguire da vicino gli sviluppi della situazione cooperando con Stati Uniti e Sud Corea.

[gmap]