Cronaca Mondo

Nunavut: un Loch Ness anche in Canada

Nunavut: un Loch Ness anche in Canada

Nunavut: un Loch Ness anche in Canada

MONTREAL – Nunavut: un Loch Ness anche in Canada. Strani rumori sono stati avvertiti dai pescatori Inuit a Nunavut, località ricca di insenature marine, e persino i militari canadesi hanno aperto un fascicolo sul caso. C’è chi crede che quei rumori, descritti come “ping, hum e beep”, provengano da un misterioso mostro che si nasconde nelle profondità marine, e chi invece ritiene che ci siano dei dispositivi per ricerche segrete di qualche azienda.

Noemi Penna su La Stampa scrive che i misteriosi rumori hanno allarmato i residenti e anche i militari, che ora stanno cercando di scoprirne la provenienza e identificarne le cause:

“I primi a descrivere lo strano fenomeno sono stati i pescatori Inuit, che vedono nel rumore la causa della mancanza di fauna marina, principale fonte di sostentamento della loro comunità. E in attesa che le indagini portino ad una soluzione del caso, si rincorrono le spiegazioni più assurde. C’è chi addita la società mineraria Baffiland di ricerche segrete con i sonar sul fondo del mare. Chi accusa Greenpeace per aver installato dei dispositivi sottomarini per far fuggire gli animali e salvarli dalla caccia. E chi pure pensa che la sia la Marina degli Stati Uniti a utilizzare sonar a bassa frequenza per individuare sottomarini nemici. Accuse prive di ogni fondamento, rimandate tutte al mittente.

Inutile dire che c’è anche chi ipotizza che i suoni siano prodotti da una misteriosa creatura marina che si sta risvegliando dal fondo degli abissi. Un affamato mostro rimasto a lungo congelato nello stretto di Fury and Hecla: una leggenda che si tramanda dalla notte dei tempi, che potrebbe regalare alla zona la stessa aura di mistero del lago di Loch Ness”.

To Top